CONDIVIDI
Slamp Dome

Dall’incontro tra Andrea Mancuso (designer) ed Emilia Serra (architetto) è nato il sodalizio di Analogia Project, che ha portato alla creazione della collezione Slamp Dome, sperimentando nuovi linguaggi visivi allo scopo di creare progetti narrativi che coinvolgano la fantasia dello spettatore.
Il rapporto con gli oggetti, la loro storia e i ricordi che essi evocano si carica così di un forte significato, in una ricerca che unisce la sperimentazione digitale all’artigianalità dell’eccellenza italiana.

Collezione Slamp Dome

Come la figura mitologica della Medusa, la nuova collezione Dome firmata Slamp appare in una forma di cupola romana, con un mosaico radiale che fa da decorazione al progetto realizzato da Analogia Project. Il volto epico della figlia delle divinità marine viene rievocato da un pattern che si sviluppa su diversi strati, nascondendo la fonte luminosa a LED e riflettendo la luce attraverso un delicato gioco di colori e trasparenze. Un richiamo al passato e al presente che sintetizza tecnologie contemporanee a approcci artigianali, rendendo ogni pezzo unico.

Collezione Slamp Charlotte

Il mondo dell’illusione si fa materia con la collezione Charlotte, realizzata per Slamp da Doriana e Massimiliano Fuskas. La sfida è stata trasformare un elemento bidimensionale in volumi che si moltiplicano all’infinito.
La luce ricorda il rincorrersi delle onde e la trasparenza del momento in cui si assottigliano. Il loro frantumarsi diventa un mare interminabile di gocce luminose, declinate in una moltitudine di forme che prendono forma a partire da un unico volume, con una trama laboriosa, a tratti impalpabile.
Come quella del nido d’ape, attraverso cui è permesso addentrarsi tramite forme esagonali concentriche per avere una prospettiva ipnotica e sempre nuova da ogni punto di osservazione.

Rispondi

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome