CONDIVIDI
design-norvegese-design-lifestyle

Spopola il Design norvegese, che entra prepotentemente nelle nostre case, arricchendole con un’atmosfera tutta nordica. Ma in cosa consiste davvero questo stile e perché piace così tanto? La prima risposta è “natura”. Un concetto tanto caro ai popoli del nord Europa, che pare ce l’abbiano nel dna da tempi atavici. Il Design norvegese è concepito, poi, per migliorare la vita quotidiana, tant’è che la stessa parola “design” indica la ricerca della qualità. Non vi è distinzione tra oggetti di uso quotidiano e quelli di design, perchè tutti devono rispondere a criteri di funzionalità, essenzialità, naturalità e valore estetico che sono propri e cari alla cultura scandinava.
Tutto, inoltre, deve ispirarsi alla natura. Lo dimostra l’uso del materiali, con il legno predominante, un approccio minimalista, semplice e con colori ispirati all’ambiente, prototipi di nuovi prodotti per la vita domestica semplici, essenziali, utili e che trasmettono un senso di pace e armonia.
Soprattutto, il Design norvegese, dall’architettura all’interior, si basa sul “fellesskap”, una parola che indica un forte senso di comunità che aiuta a migliorare la vita quotidiana.
Questo termine intraducibile si riferisce alla sensazione particolare di far parte di un gruppo, condividendo idee, progetti ed esperienze. Un concetto di appartenenza e di bene comune che è proprio dei popoli nordici e che è diventato principio ispiratore per tutti i progetti di design, ora esportati anche nel resto del mondo.
Il Design, insomma, declinato nelle sue plurime sfaccettature e sfumature è un mezzo per ricordare e sottolineare la propria appartenenza ad una cultura portatrice di valori antichi e attualissimi, è uno strumento di aggregazione sociale e culturale, di rispetto delle tradizioni e delle relazioni. Una radicalità in questo stile, che ha letteralmente affascinato e stregato tutto il mercato, e che piace per questo suo immanente senso poetico di libertà, e per quel rispetto per l’ambiente che ora è un’urgenza oltre che una tendenza.
Una solidità e funzionalità, che fanno sì che le persone si affezionino agli oggetti, di per sè duraturi nel tempo.
L’attenzione alla natura e al sociale è dimostrato dal fatto che la Scuola di Architettura e Design di Oslo è lo spazio in cui i designer possono studiare soluzioni ai problemi della società in generale, sia nel settore pubblico che privato, aiutando a ridurre le emissioni e contribuire a una società sostenibile.

a cura di Giulia Dispoto

Rispondi

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome