CONDIVIDI
Terratinta_Headquarter-design-lifestyle
Terratinta Group è diventata una Società Benefit, aggiungendosi al novero di aziende italiane – circa 300 – che dal 2016 ad oggi hanno modificato il proprio statuto per abbracciare più convintamente i principi della sostenibilità. L’azienda modenese, specializzata nei rivestimenti ceramici d’alta gamma, ha compiuto questo importante passo dopo essere stata recentemente inserita tra i “Campioni della crescita 2021”, la classifica dell’Istituto Tedesco Qualità e Finanza che identifica i brand italiani più performanti. L’Italia, nel 2016, è stato il primo paese europeo a dotarsi di una specifica normativa per le società benefit, una forma giuridica che spinge le aziende a operare in maniera responsabile, sostenibile e trasparente, andando oltre le comuni logiche di profitto, con precisi obiettivi legati anche ai benefici per la comunità. Recentemente, il CEO Luca Migliorini e alcuni dipendenti di Terratinta Group, in occasione del Community Day, hanno preso parte alla pulizia del parco di Fiorano Modenese, impegnandosi volontariamente per rimuovere foglie, rifiuti ed erbacce durante l’orario di lavoro. Questa azione rappresenta un ulteriore passo avanti verso l’ottenimento della certificazione B Corp, un attestato diffuso in 71 Paesi che copre 150 settori, un segno tangibile della volontà di sviluppare un concetto di business evoluto che vada oltre il profitto e che si concentri innanzitutto sull’innovazione, con l’obiettivo di migliorare la comunità, l’ambente e i rapporti con dipendenti e stakeholder. “Diventare Società Benefit, per Terratinta Group, è un impegno duraturo che si inserisce nel DNA dell’azienda – afferma Luca Migliorini, CEO di Terratinta Group; – Vogliamo continuare a percorrere i sentieri della sostenibilità, proponendo attività rispettose dell’ambiente che producano benefici concreti anche per la comunità nel suo complesso. Il nostro obiettivo è estremamente chiaro. I nostri sforzi si concentreranno sulle attività interne dell’azienda: vogliamo infatti proporre un nuovo modello di welfare aziendale che migliori il rapporto tra il lavoro e la vita privata dei collaboratori, facendo in modo che ogni relazione, sia essa con i clienti o con i fornitori, sia basata innanzitutto su etica, rispetto e professionalità. Anche verso l’esterno Terratinta Group vuole diventare un punto di riferimento per il territorio, supportando in particolar modo lo sport e i bambini”. Terratinta_CommunityDay-designlifestylePer Terratinta Group il cambiamento è iniziato con il progetto Change alla fine del 2019, con una decisa svolta green che ha portato a una drastica riduzione dell’impatto ambientale delle produzioni, rafforzando ancora di più la policy aziendale in materia di sostenibilità. L’impegno di Terratinta nei confronti dell’ambiente è dimostrato anche dalla scelta di utilizzare unicamente energia elettrica e gas 100% green. Recentemente, l’azienda ha inoltre organizzato un workshop interno dedicato alla governance d’impresa, alla sostenibilità ambientale e sociale, dando modo ai propri dipendenti di esprimere la propria opinione sui temi green e di contribuire in prima persona allo sviluppo sostenibile dell’azienda. Oggi, il cambiamento di statuto ha lo scopo di dare un nuovo indirizzo all’attività dell’azienda, non solo per il presente ma anche per il futuro, al fine di mantenere l’impegno di Terratinta Group per il bene delle persone, della comunità e del pianeta. Terratinta_Headquarter1

Rispondi

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome