CONDIVIDI
Vespa Elettrica Design Lifestyle

Il gruppo Piaggio ha ufficializzato che da settembre partirà la produzione della prima Vespa Elettrica nello storico stabilimento di Pontedera, in provincia di Pisa. Lo scooter più famoso a mondo sarà prenotabile solamente online da inizio ottobre, per poi essere immessa sul mercato a fine ottobre e agiungere alla piena commercializzazione nel mese di novembre. Queste tempistiche di produzione e uscita sono state scelte per la concomitanza con Milano Eicma 2018, l’esposizione internazionale ciclo, motociclo e accessori; che si terrà dal 6 all’11 novembre a Fiera Milano Rho. In questo modo si avvierà la commercializzazione in Europa, per poi estendersi dal 2019 a Stati Uniti e Asia.

Il prezzo della prima Vespa Elettrica rispecchierà quelli dell’alta fascia della gamma di casa Piaggio, ovvero intorno ai sei mila euro.

Vespa Elettrica: le caratteristiche dello scooter

Presentata nella sua versione definitiva a Eicma 2017, la prima Vespa Elettrica sarà dotata di una Power Unit capace di erogare una potenza continua di 2 kW e una potenza di picco di 4 kW.Il tutto accompagnato da una coppia motrice superiore ai 200 Nm che permetteranno di avere delle ottime prestazioni. La batteria agli ioni di litio e l’efficiente sistema di recupero dell’energia cinetic (Kers, Kinetic energy recovery system) consentiranno alla Vespa Elettrica di non risentire particolarmente della guida urbana fatta di fermate e partenze ricorrenti. Tra le principali caratteristiche troviamo un’autonomia massima di 100 km con ricarica completa della durata di 4 ore, una guida agile e gradevole nei percorsi cittadini e il rigoroso silenzio dello scooter in movimento.
La batteria può essere ricaricata fino a 1000 cicli completi che, in termini di km percorsi, corrispondono ad una forbice variabile tra i 50 mila e i 70 mila km. Sarà realizzata anche una versione X, capace di garantire fino a 200 km di autonomia grazie a un generatore di corrente alimentato a benzina.

Vespa Elettrica, verso l’interconnetività smart tra veicoli e persone

Non finiscono qui le novità in casa Vespa: il nuovo modello elettrico infatti sarà dotato di sistemi di intelligenza artificiale che consentiranno allo scooter di riconoscere gli input del conducente e comportarsi di conseguenza, anticipando potenziali rischi e aumentando il livello di sicurezza. Sarà, inoltre, in grado di fornire mappature istantanee, segnalare il traffico e fornire tragitti alternativi.

La prima Vespa Elettrica è pronta a rivoluzionare il mondo delle due ruote.

Rispondi

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome