CONDIVIDI
gumshoe scarpe fatte con gomme da masticare designlifestyle

Quante volte avremo pestato una gomma da masticare lasciata per terra e magari avremo anche imprecato per la sensazione di appiccicaticcio sotto i piedi?
Adesso le cose sono cambiate e sono le gomme da masticare a diventare delle comode, straordinarie e molto fashion sneakers.

Non è uno scherzo: si chiamano Gumshoe e sono delle scarpe fatte con cicche riciclate. L’idea è venuta ad un brand dei Paesi Bassi che hanno voluto unire la passione per la moda alla necessità di ripulire le strade di Amsterdam dalle odiosissime ed antiestetiche cicche abbandonate.

Gumshoe: quando la moda aiuta l’ambiente.

Oltre che l’aria, ad essere inquinate, soprattutto nelle grandi metropoli, sono le strade, le piazze, i parchi, troppo spesso presi di mira da chi spesso non ha un grande senso della civiltà e del rispetto degli spazi.

Tra le fonti di inquinamento principali, oltre ai mozziconi delle sigarette, ci sono proprio le gomme masticate che, una volta attaccatesi a strade e marciapiedi, è difficilissimo rimuoverle.

E a questo punto è intervenuto un brand di moda olandese, la Explicit Wear, che ha deciso di ripulire le strade e le piazze di Amsterdam dalle cicche, per poi utilizzarle per produrre delle sneakers davvero uniche.

Le Gumshoe sono scarpe fatte con gomme da masticare, dalla linea semplicissima e classica, dall’amatissimo stile anni ’80, di forte impatto. Un design accattivante, davvero di impatto e una comodità che è sempre un’ottima ragione per indossare una scarpa.
Sono disponibili in due colori, nere e rosa bubble gum ovviamente, con misure che vanno per le rosa dal 36 al 41, per quelle nere dal 39 a 45.
La tomaia è in vera pelle e questo è il vero neo per una scarpa che vuole lanciare anche un messaggio di rispetto dell’amebiente.

Rispondi

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome