Il design più innovativo e le atmosfere romantiche e ottocentesche, l’eleganza minimalista contemporanea e il fascino dell’architettura francese e britannica di epoca neoclassica e imperiale, la prospettiva occidentale coniugata con la cultura e tradizione dell’estremo oriente. Il tutto arricchito dall’utilizzo di Legno (teak), resina e alluminio.
Può riassumersi così l’essenza di Tectona, l’azienda fondata nel 1977, in Italia dal 2013 con uno showroom a Milano, che ha fatto di raffinatezza, sostenibilità, durevolezza e lavorazione artigianale i punti di forza attraverso cui ha conquistato il mercato francese.
La logica produttiva di Tectona si conforma alle tecniche più classiche dell’ebanisteria in cui è previsto l’utilizzo di tronchi tagliati in sezioni intere da cui realizzare pezzi unici.
Un tipo di lavorazione che garantisce una durata estrema a mobili che hanno l’ambizione di resistere al passare del tempo e di essere tramandati di generazione in generazione.
Creare oggetti che durano negli anni è anche il modo con cui Tectona esprime il suo rispetto nei confronti dei propri clienti, un sentimento che caratterizza profondamente la filosofia aziendale nel suo complesso. “Restaurare invece di gettare”.

È infatti l’impostazione del servizio post-vendita di Tectona, orientato a riparare i mobili piuttosto che a sostituirli. Laboratorio di ricerca e di intervento è la sede in Normandia, dove sono progettate le docce per outdoor in legno e alluminio del marchio e reintelati, per esempio, i famosi ombrelloni Roma ispirati ai venditori ambulanti di frutta e ortaggi delle strade della capitale italiana.
La chiave creativa di Tectona si rifa all’estetica ottocentesca reinterpretata in chiave moderna dai più importanti e talentuosi progettisti contemporanei del calibro di Pierre Charpin, Constance Guisset, Christophe Delcourt, Ronan ed Erwan Bouroullec, BIG-GAME.
Tectona compie 45 anni e si rinnova. Nel catalogo 2022 sono infatti presentati un suggestivo e romantico letto a baldacchino che arricchisce la celebre collezione 1800, un nuovo divano modulare e un tavolino in due formati della serie Chelsea, rivisitata cromaticamente anche in nero, un inedito tavolo in legno dalla dinamica e moderna forma
ovale che impreziosisce la collezione Exeter e infine la collezione Shanghai del designer Christophe Delcourt con una nuova fibra in resina.
Nel 2022 amplia la sua gamma di prodotti: aggiunge un nuovo divano modulare e un tavolo in due formati nella collezione Chelsea rivisitata cromaticamente anche in nero, arricchisce con un romantico letto a baldacchino la celebre collezione 1800, offre un inedito tavolo in legno dalla dinamica e moderna forma ovale nella collezione Exeter e infine propone la collezione Shanghai con una nuova fibra in resina.
Tectona si porta in dote dal 2021 l’arredamento in esterni di prestigiosi hotel storici francesi appena restaurati e riaperti al pubblico. In Italia ad avere le terrazze arredate con il brand d’oltralpe sono gli hotel St. Regis di Venezia e Tornabuoni di Firenze. Nel 2022 si rinnova anche una lunga tradizione di successo che lega il marchio francese alle istituzioni culturali. Il MUDAC (Musée de Design et d’Arts Appliqués Contemporains) e il MEL (Musée de l’Elysée) di Losanna accoglieranno i visitatori con panche firmate Tectona.

IL NUOVO LETTO A BALDACCHINO DELLA COLLEZIONE 1800
La francese Madeline Castaing, in particolare tra le due guerre mondiali, è molto conosciuta nella veste di mecenate di pittori come Amadeo Modigliani e Chaïm Soutine e nel ruolo di decoratrice d’interni. A lei si deve la famosa panca in ferro battuto ispirata ai mobili neoclassici francesi in voga durante il periodo del Direttorio (1795-1799). La collezione 1800 la celebra rifacendosi allo stile dell’epoca in chiave contemporanea con un design rigoroso temperato da linee curve e dal motivo dei bottoni che segnano le intersezioni e i punti di giunzione tra i vari elementi in alluminio. Sono le caratteristiche anche del nuovo letto a baldacchino, adatto a leggere, conversare e dormire in un confort assoluto grazie alle sue dimensioni (2 m x 1,70 m), ai due schienali indipendenti reclinabili e alle tendine che, una volta tirate, assicurano una totale privacy. Realizzato in alluminio termolaccato, con sistemi di montaggio perfettamente invisibili, il nuovo letto a baldacchino è offerto in blu-grigio, un colore dai toni morbidi e rilassanti.

LE NOVITÀ DELLA COLLEZIONE CHELSEA, ORA ANCHE IN NERO
La collezione Chelsea nasce da un’intuizione della designer Constance Guisset. Tectona la ripropone in nero aggiungendo un nuovo divano modulare che può essere fruito sia in forma classica che inserito in spazi angolari più intimi. In alluminio termolaccato, ha una linea fluida e continua.
La serie si completa con due nuovi tavolini bassi in formati differenti con gambe in alluminio sormontate da un piano in teak.

tectona design lifestyleUN INNOVATIVO TAVOLO BASSO OVALE COMPLETA LA COLLEZIONE EXETER
Nata nel 2003, la linea Exeter è arricchita di continuo da nuovi modelli. Il suo divano modulabile offre grande libertà di composizione dello spazio in base a necessità e preferenze.
A completamento del salone da giardino Tectona propone un nuovo tavolino dall’innovativa e dinamica forma ovoidale del piano di appoggio. Il know-how del brand francese è testimoniato dallo spessore consistente delle sezioni in teak e dalla larghezza dei piedini, realizzati in un unico pezzo.

LA NUOVA FIBRA DELLA COLLEZIONE SHANGHAI
Nella serie Shanghai di Christophe Delcourt, creata nel 2013, linee diritte e curve coniugano alla perfezione classicità e contemporaneità, design e artigianalità, il gusto estetico occidentale e la tradizione della cultura dell’arredamento dell’Estremo Oriente. La nuova fibra in resina rinnova una collezione caratterizzata da eleganza, comfort e praticità.
Tectona crede profondamente nel concetto di sostenibilità. Mette in pratica le sue convinzioni utilizzando materiali naturali, riciclabili o riciclati. Il marchio FSC (Forest Stewardship Council), apposto su gran parte dei suoi mobili, certifica che il legno utilizzato per il singolo prodotto proviene da foreste nelle quali è praticata una gestione delle materie prime compatibile con gli equilibri ambientali.

tectona design lifestyle“TECK IMPERIALE”
I piedi delle sue panche o i mobili della collezione Argos hanno impressa anche la scritta “Teck Imperiale”. È quella che viene applicata al teck ricavato dai tronchi degli alberi più vecchi, quelli in cui nel corso degli anni la grana del legno diventa di una densità eccezionale e l’olio di resina che ne protegge la fibra raggiunge un’altissima concentrazione.
Due condizioni fisiche che garantiscono una straordinaria durata del materiale e un’incredibile resistenza agli agenti atmosferici.

Rispondi

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome