CONDIVIDI
abitopresotto-designlifestyle

A Milano si interpreta l’abitare contemporaneo.

Da oltre 70 anni realizza prodotti di altissima qualità, riconosciuti a livello mondiale, proponendo stile, creatività e un design autenticamente Made in Italy. Parliamo di Presotto, azienda leader nel campo dell’arredamento.
Oggi, prendendo come punto di riferimento un simbolo dell’architettura milanese come torre Velasca, ai piedi della struttura è stata creata un’atmosfera unica nel suo genere, con una serie di oggetti di personalità, il cui compito è quello di interpretare l’abitare contemporaneo.
Uno showroom, in sostanza, completamente rinnovato. La ristrutturazione ha riguardato le pavimentazioni e le nuove finiture in argilla e canapa sulle pareti, le stesse che ospitano “Abitopresotto”, un progetto in cui si fondono creatività, innovazione, capacità e coraggio. L’ambiente è stato ideato per presentarsi come uno spazio fluido e continuo, al cui centro compare una spina dai diversi temi progettuali.
L’ampio fronte vetrato che si apre su corso di Porta Romana accoglie le nuove collezioni. Sono i divani Serse e Samo, le avvolgenti poltroncine Fuller, i coffee table Relevé, Equis, MW ed Eulero, le sedie Indira, Evia, lyra e Tilia, il grande tavolo rotondo Nimbo in pietra carnica e le eleganti madie Ori ed Etre.
Illuminata dalle grandi vetrate del cortile interno appare la zona notte, caratterizzata da materiali pregiati e sofisticate geometrie, che ospita il nuovo letto contenitivo Plica, i tavolini Irori e la scultorea madia Kengo. La proposta al piano terra si completa con due composizioni I modulART e l’armadio Naos dove vengono presentate nuove essenze,
pelli e laccati dai toni intensi che da sempre contraddistinguono lo spirito Presotto.
Infine, al piano inferiore, una serie di eleganti soluzioni progettuali per le necessità abitative contemporanee. Al centro dello spazio, il nuovo letto Relevé, il mobile centrostanza Peplo e il rigoroso tavolo Diadro accompagnato dalla madia cocktail Frida.
Per rendere concreto il progetto di Abitopresotto, lo studio Gherardi si è affidato a partner selezionati per quanto riguarda la scelta di pavimenti, rivestimenti, legni e tessuti:
EMediting – materiali per l’architettura; CADORIN – pavimenti in legno; CONTINUUM – materiali speciali per il rivestimento; XILIA – pannellatura decorativa in legno; BIBETECH – illuminazione tecnica; LINEALIGHT – illuminazione decorativa; VENICEM – illuminazione decorativa; NASON-MORETTI – oggetti in vetro; PIECES OF VENICE – oggetti in legno; SARTORI SINCE -1882 tappeti.

Rispondi

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome