CONDIVIDI
Shigeki Yamamoto

High Humor Design è il motto e al tempo stesso l’ideale artistico di Shigeki Yamamoto, designer e artista nipponico specializzato nella lavorazione del legno, che porta il suo umorismo leggero nella vita di tutti i giorni creando mobili in legno che appaiono come vere e proprie sculture.

L’arte di Shigeki Yamamoto

Mobili in legno originali e, in un certo senso, ludici, interamente fatti a mano per adattarsi a ogni esigenza d’arredo. Le creazioni artigianali di Shigeki Yamamoto (classe 1979, studente di Interior Design a Osaka) mostrano volti inaspettati, unendo una raffinata lavorazione del legno alla tecnica di lavorazione del ferro appresa e ispirata alla scuola del celebre scultore Nobuyuki Tachibana.

Nel 2006 Shigeki Yamamoto si trasferisce in Germania, dove vive e opera tutt’ora. Il suo personal brand, nato nel 2010, mira a portare il divertimento e la sorpresa nella vita di tutti i giorni, senza tuttavia rinunciare all’altissima qualità dei materiali e della lavorazione, che l’artista percepisce come una risposta alla produzione di massa, allo scopo di restituire una ricchezza spirituale al prodotto finito.

Shigeki Yamamoto

È così che il mobile si fa vera e propria opera d’arte, sfidando i limiti tecnici dei materiali utilizzati in nome dell’innovazione: come il Cactus in legno di faggio, un elemento divisore trasformabile pensato per venire incontro alla flessibilità degli spazi abitativi moderni; o il Light Tree, l’albero con quattro lampade posizionabili a piacimento.

La produzione dell’artista è decisamente poliedrica, così come il pensiero sotteso alle creazioni stesse:

“I miei lavoro traggono ispirazione dalla memoria.
I ricordi sono qualcosa di prezioso, possono affiorare in qualsiasi momento, anche se il tempo non scorre mai all’indietro. Ciascuno di noi ha ricordi belli e ricordi dolorosi: il mio obiettivo è stimolare la memoria di chi osserva le mie opere, riportando a galla episodi ed emozioni vicine o lontane, ma in ogni caso uniche. Un vero e proprio viaggio nella memoria“.

Il tema della memoria fa il suo ingresso nelle opere di Shigeki Yamamoto senza alcuna intermediazione: l’eleganza semplice e snella dei mobili creati ricorda le creazioni realizzate con i Lego da un bambino, portando con sé tutto il divertimento e la spensieratezza che le caratterizza: un puro istinto creativo.

La libertà è infatti un elemento fondamentale nell’approccio dell’artista giapponese al design. Partendo da un’idea appena abbozzata, Shigeki Yamamoto inizia ad assemblare i componenti lasciando spazio all’inaspettato e al guizzo creativo, frutto dell’ispirazione del momento.
Il risultato sono pezzi di mobilio unici, che sembrano esser cresciuti con naturalezza a partire dalle singole parti, per formare un insieme, un tutto dalla struttura armonica, che invita anche lo spettatore a lasciarsi andare ai propri istinti creativi.

La forma si fa divertimento, rendendo l’interazione quotidiana con l’arredamento al tempo stesso confortevole ed esilarante.

Nel 2017, con la sua opera Play Sideboard, Yamamoto si è aggiudicato il prestigioso premio Creativepool 2017 per la categoria Product/Industrial.

Play Sideboard di Shigeki Yamamoto

Rispondi

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome