Home In Evidenza Un’oasi green a New York

Un’oasi green a New York

277
ARAN Cucine_designlifestyle

ARAN World per il Vandewater.

Siamo nel cuore di Morningside Heights, uno dei quartieri più ‘accademici’ di New York. L’indirizzo è 543 West 122nd Street, nel punto geografico più alto di Manhattan, con una vista straordinaria sul fiume Hudson, sulla Columbia University e sulla Riverside Church. Qui, lo studio americano INC Architecture & Design ha scelto di costruire il Vandewater, un grattacielo residenziale che unisce architettura neogotica, art déco e design contemporaneo.

L’edificio si caratterizza per l’equilibrio tra stili architettonici diversi: da un lato risente dell’influenza gotica che identifica alcune costruzioni storiche, tipiche del quartiere, dall’altro è sensibile ad un gusto più contemporaneo, che pervade soprattutto le scelte d’arredo. I lussuosi appartamenti, rifiniti con marmi, legni e controsoffittature di pregio, suggeriscono uno stile rigoroso, impreziosito proprio dalla scelta dei materiali.
Sviluppato su 33 piani, per un totale di 183 appartamenti, in ognuno di questi le cucine e i complementi bagno sono stati forniti rispettivamente da ARAN Cucine e Bathroom Collection, realizzati esclusivamente su progetto e con grande possibilità di personalizzazione, con legno di rovere, proposto in versione chiara o scura. A dimostrazione di come il brand abruzzese sia ormai ambasciatore del ‘saper fare’ italiano nel mondo. Collezioni originali e versatili contraddistinguono il progetto, che presenta una grande attenzione per la tutela dell’ambiente, con obiettivi di sostenibilità sviluppati attraverso soluzioni strutturali e sociali. Come per le ampie vetrate, che consentono di usufruire il più possibile della luce naturale, la chiarissima copertura del tetto, che aiuta a ridurre l’effetto isola di calore e il calcestruzzo utilizzato, composto da un’alta percentuale di contenuto riciclato.
Anche i rubinetti presenti sono a basso flusso, con una riduzione del consumo di acqua del 38,45% mentre per smaltire i rifiuti da costruzione è stato implementato un piano di gestione e riciclaggio ad hoc.
Per i condomini è possibile accedere ad una bacheca di ridesharing per condividere gli spostamenti, incidendo meno sul traffico e sull’inquinamento urbano, e possono contare su un programma di pulizie che prevede l’utilizzo di prodotti esclusivamente atossici ed eco friendly. A curare il giardino e le terrazze è stato l’architetto paesaggista Michael Van Valkenburg, includendo un sistema di irrigazione ad alta efficienza e creando soprattutto delle oasi verdi che si aggiungono ai numerosissimi comfort del palazzo: servizio di portineria, sale dedicate alle feste e alle prove di musica, sale studio, sale gioco, piscine, palestre, centri benessere e pet Spa.

Nessun Commento

Rispondi

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome