MAR_Sartoria_pavimento_CAMERA2

Sartoria, brand di Terratinta Group, lancia per l’estate 2021 la nuova collezione di rivestimenti ceramici Mar, che racchiude proprio nel suo nome l’origine di questo evocativo progetto decorativo. Mar, ovvero Maioliche Antiche di Recupero, è un omaggio alle pavimentazioni in maiolica della tradizione mediterranea, una sorta di “memoria del passato” da integrare nello spazio contemporaneo.

Il passato è uno scrigno di conoscenza e con Mar, la tradizione si evolve, viene reinterpretata a partire dalla sua forma più celebre, la maiolica, diventando un elemento d’arredo a tutti gli effetti. Il tratto grafico dipinto sulle piastrelle 20×20 rievoca luoghi legato al territorio del meridione d’Italia dando vita a un tour virtuale coinvolgente.

Mar_set_photoshoot_914Dal Molo Sant’Antonio, uno dei luoghi simbolo di Bari, a Villa Dragonetti, casino di caccia del XVI secolo le cui decorazioni dei soffitti a cassettoni hanno ispirato il motivo. Dalle rinomate “masserie” pugliesi, un tempo semplici costruzioni rurali, oggi restaurate, salvaguardate e conservate come monumenti storici fino al blu acquerello che caratterizza Casino Tarricone. Otto versioni, otto location ma un unico obiettivo: ricreare un’esperienza reale che affonda le radici nel territorio in cui questo tipo di decorazione ha origine, riproducendo il fascino aristocratico di un caleidoscopio di colori che sono il riflesso di una natura travolgente, rigogliosa, abbronzata, sotto un cielo azzurro senza nuvole.

La tavolozza dei colori di Mar si compone di tonalità calde, decori delicati, geometrie semplici ed elaborati ricami.

Dettagli tecnici

Nel classico formato 20×20 cm con uno spessore di 10 mm, le maioliche sono disponibili in otto diversi motivi decorativi. Gres porcellanato smaltato, per pavimento e rivestimento.

L’abbinamento Mar+Biancone

Una contaminazione di stili che crea un ambiente in continuo movimento con la Puglia quale protagonista attraverso la sua pietra simbolo: il Biancone. Scultorea e classica, questa collezione diventa complementare rispetto a Mar dando vita a una combinazione estetica di grande fascino.

Rispondi

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome