CONDIVIDI
Nat-2 x Zvunder design lifestyle

Un prodotto 100% cruelty free: le nuove scarpe Nat-2 x Zvunder sono realizzate con simil cuoio ricavato dai funghi e altri materiali ecosostenibili. Una scarpa, per così dire, “vegana”, progettata a Berlino, ma realizzata in Italia, a opera della designer Nina Fabert (creatrice del marchio Zvnder) con l’aiuto del team tecnico di Nat-2.

Nat-2 x Zvunder

Queste sneakers hanno come prodotto principale il Fomes Fomentarius, meglio conosciuto come il Fungo dell’esca, una specie non commestibile appartenente alla famiglia delle Polyporaceae, che cresce sui tronchi di latifoglie. Il fungo è stato spesso utilizzato anche per la produzione di cosmetici e integratori alimentari come rimedio per la dermatite atopica e per rafforzare il sistema immunitario.
Completano questo nuovo modello di scarpe una spugna di eco-cotone, un panno composto da bottiglie di plastica riciclata, del sughero per la soletta interna e della gomma naturale per la suola.

Una volta coltivato e spelato, il Fungo dell’esca viene lavorato a mano. Il suo utilizzo è reso interessante dalla capacità di assumere diverse sfumature di colore, sfruttabili per vari modelli di scarpe. Il prodotto finale è una sneaker informale che non ha nulla da invidiare a una scarpa tradizionale fatta in vera pelle.

La scarpa vegana realizzata a partire da funghi

La Nat-2 x Zvunder, grazie all’utilizzo dei funghi, risulta essere una vera scarpa vegana, gluten free, antisettica e antibatterica, che rientra nel settore dell’economia circolare, che sfrutta i materiali di recupero di altre filiere per realizzare prodotti innovativi e sostenibili.

Nat-2 x Zvunder design lifestyle 1Sono in costante aumento i brand che annoverano nella loro produzione prodotti frutto di scelte all’insegna del rispetto dell’ambiente e degli animali, spinti principalmente dalle richieste e dalle esigenze dei nuovi consumatori.

L’economia circolare firmata Zvnder

Con questa stessa pelle ecologica Zvnder produce anche altri prodotti, come cappelli, borselli, guanti, cinturini per orologi e portafogli. L’azienda non è infatti nuova all’utilizzo di prodotti vegani, dal momento che nel 2016 ha prodotto delle scarpe a base di pasta di legno.
Non è ancora stato reso noto quando e a quale prezzo saranno commercializzate queste sneakers vegane.

Per informazioni visita il sito ufficiale del marchio Zvunder.

Rispondi

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome