CONDIVIDI
My Home collection design lifestyle

Si chiama Ula ed è la nuova seduta dall’originale estetica, disegnata da Serena Confalonieri per l’universo colorato ed estroso di MY Home collection. Geometrie minimal e volumi ‘sottili’ caratterizzano la seduta, che si presenta nella sua leggerezza, molto versatile, in grado di inserirsi in qualsiasi ambiente abitativo contemporaneo.

Il tubolare in acciaio laccato disegna lo schienale e le curve dei braccioli che piegano verso terra fino a diventarne le gambe anteriori, donando grande leggerezza alla sedia che risulta quasi sospesa.

L’imbottitura è in gomma poliuretanica e la fodera in fibra di poliestere, mentre lo schienale – che appoggia delicatamente alla struttura – così come la seduta, si rivestono di tessuti mono o bicolore.

Il risultato è davvero di impatto, con divertenti accostamenti cromatici che creano un colpo d’occhio notevole.

Un interessante gioco di pieni e di vuoti caratterizza anche la poltroncina Baba, già accolta con grande consenso di pubblico alla scorsa edizione del Salone del Mobile. Anche qui domina il gioco di contrasti, là dove i volumi tra la seduta e lo schienale ‘a rullo’ si alternano ai vuoti che pure disegnano sottili e sinuose forme accoglienti.

Rispondi

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome